Lasci che ti sveli un segreto: correre non fa assolutamente male alle ginocchia. E ti dirò di più, mentre corri le tue ginocchia non dovrebbero neanche accorgersi che stai correndo. Certo, questo vale se sai come correre. Purtroppo, soffrire di dolori alle ginocchia è oggi uno tra i problemi più comuni tra i corridori di ogni età; tuttavia, l’errore che non devi fare è attribuire necessariamente la causa di questo dolore alle ginocchia stesse.

La corsa è un gesto che coinvolge l’intero corpo, e se un qualche meccanismo si inceppa, saranno le altre parti, quelle funzionanti, a pagarne le conseguenze. Ed è esattamente quello che, in molti casi accade alle ginocchia.

L’articolazione del ginocchio non è stata, infatti, progettata da Madre Natura per assorbire gli impatti derivanti dalla corsa, ma si trova suo malgrado a compiere questo ruolo quando qualcosa non funziona nel sistema, come ad esempio nel piede, nella caviglia, nell’anca o in presenza di una tecnica di corsa errata.

Ciò che dobbiamo fare in questi casi è andare a ricercare e scoprire la causa del problema. Capendo cosa non funziona nel sistema e cercare di correggerlo. Ti dico subito che non è qualcosa che si può fare con un articolo di blog, un tutorial o tramite dei  messaggi sui social e ti invito a diffidare chi ti promette questo. Richiede tempo, test specifici e molta esperienza, ed è per questo che, se hai bisogno, ti invito a rivolgerti ad uno specialista bravo e competente in fatto di articolazioni. Quello che posso fare qui è darti alcuni consigli che se tenuti in conto e applicati fin da subito possono incidere positivamente nel risolvere questa problematica.

CONSIGLIO N#1: ESEGUI LO SQUAT NATURALE PIU’ VOLTE

A meno che fare lo squat non ti faccia male alle ginocchia, sfruttalo quanto più possibile nella tua vita quotidiana. Inizia a passarci qualche minuto la mattina appena ti svegli, durante una pausa al lavoro, durante la giornata, la sera quando torni a casa e magari anche prima di andare a letto.

Hai presente quel movimento che fai ogni volta che ti siedi o ti alzi da una sedia? In pratica, questo è uno squat. Un esercizio ideale per rinforzare e tonificare i muscoli di glutei e gambe e, in genere, viene eseguito senza l’aiuto di appoggi o sostegni, in modo da far lavorare al meglio gli arti inferiori.

Fallo prima, dopo e durante gli allenamenti, credimi è il miglior stretching che tu possa fare. Usalo il più possibile, è il miglior strumento di manutenzione che possiedi e potrà aiutarti immensamente ad alleviare dolori, rilassare la muscolatura e a mantenere sane le tue articolazioni.

Mi raccomando, è una posizione di riposo, il segreto per farlo bene e che devi sentirti davvero comodo ogni volta che sei in squat. Se ti senti teso, rigido o dolorante, vuol dire che c’è qualcosa che non va, vuol dire che non lo stati facendo bene.

CONSIGLIO N#2: NON CORRERE MAI SOPRA IL DOLORE

Se quando corri ti fanno male le ginocchia, rallenta. Se ancora ti fanno male, cammina. Assolutamente, non insistere a correre sopra il dolore, non fare a gara con le tue ginocchia per vedere chi è più duro, non ha alcun senso. Piuttosto, ascoltale, ti stanno comunicando che c’è qualcosa che non va, che magari stai sbagliando qualcosa. Prendine atto ed anzi usalo per rivedere ciò che stai facendo, come ti stai allenando e il tuo stato di forma.

Il dolore e prima ancora i fastidi che si avvertono sono un ottimo messaggio che se ascoltato ti impedirà di cadere in infortuni gravi o cronici. Dunque, ascolta sempre il tuo corpo mentre corri, lui sa di cosa parla.

CONSIGLIO N#3: CURA LA TECNICA DI CORSA

Non è sempre un problema fisico, a volte potrebbe essere un’errata tecnica di corsa a causarti dolore alle ginocchia. Postura e appoggio del piede sono i due pilastri più importanti da tenere in considerazione in questo caso.

Se non eseguiti correttamente, infatti, possono impedirci di assorbire e sfruttare in modo corretto l’impatto a terra derivante dalla corsa. Impatto che viene quindi poi indebitamente scaricato sul nostro ginocchio, articolazione che non ha assolutamente questo ruolo. Cura la tua tecnica quindi e, magari, riuscirai a migliorare o addirittura ad eliminare i dolori alle tua ginocchia.

CONSIGLIO N#4: AGISCI SUBITO

Sono in tanti ad attendere anni prima di fare qualcosa, arrivando al punto di non poter più correre. Non fare come questi, non pensare che questi problemi si risolveranno da soli, molto spesso non è così! Potrai ritrovare il piacere di correre senza infortuni e senza compromessi. Le ginocchia, come ogni altra parte del corpo, hanno un loro ruolo, lasciaglielo svolgere, fa si che facciano le ginocchia e nient’altro. Allora si che ti porteranno lontano.

CONDIVIDI L’ARTICOLO

PAGINE SOCIAL

Categorie

Archivio

ISCRIZIONE NEWSLETTER

LEGGI IL MIO LIBRO

VAI ALLO SHOP!
VAI ALLO SHOP!
VAI ALLO SHOP!
VAI ALLO SHOP!