Piccole, tondeggianti, di forma appiattita, di un bel colore verde scuro con delle leggere striature di un colore verde più chiaro, e polpa soda, di un colore giallo brillante, la zucca delica è la varietà preferita dagli chef per preparare ricette davvero squisite.

Un sapore dolce che ben si presta a numerose preparazioni. Oggi è molto diffusa e coltivata un pò ovunque sul territorio nazionale, ma le maggiori produzioni, però, provengono da Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia, nello specifico nelle pianure del mantovano e del veronese.

Le dimensioni sono ridotte, arriva a pesare all’incirca 1 kg o al massimo 1,5 kg. E’ una varietà che viene raccolta già all’inizio dell’estate, il che la rende particolarmente precoce, considerato che le altre varietà si raccolgono tra settembre e novembre; fuori stagione, invece, vengono importate da Sud America.

Un alimento prezioso per qualsiasi cucina e anche per la salute. Una vera e propria riserva di vitamina C, betacarotene (un antiossidante che protegge il corpo dai radicali liberi e rafforza il sistema immunitario), sali minerali, in particolare calcio, fosforo e potassio, ma anche fibre, zuccheri e grassi vegetali digeribili. E’ inoltre un alimento a bassissimo contenuto calorico, indicato anche per la dieta delle persone celiache.

Quando si decide di cucinarla, anche se è di dimensioni relativamente piccole, difficilmente si riuscirà ad utilizzarla tutta. Se si ritiene di riuscire a cucinare la zucca rimanente entro 2 – 3 giorni dall’apertura, si può tranquillamente riporla in frigo nello scompartimento delle verdure, ricoprendola però con la pellicola trasparente in modo da evitare così che si secchi.

Se invece le quantità rimanente risulta tale da non riuscire a cucinarla tutta nell’arco dei tre giorni, o magari perchè si vuole conservarla per averne una scorta pronta da consumare durante la stagione invernale, si può congelare seguendo due metodi diversi: il primo metodo consiste nel tagliare a dadini o a fette la polpa e riporla nel freezer all’interno degli appositi sacchetti gelo; il secondo metodo prevede, invece, la surgelazione,  previa bollitura per 2 – 3 minuti. Dopo averle lasciate raffreddare, si possono riporre nel congelatore, sempre all’interno degli appositi sacchetti gelo.

VELLUTATA DI ZUCCA DELICA

Un primo piatto cremoso, semplice da fare, genuino, perfetto per coccolarsi nelle sere più fredde del periodo autunnale e non solo.

Con la zucca delica questa vellutata ha un sapore davvero squisito! Quella che rimane la puoi conservare per 2 – 3 giorni in frigo.

INGREDIENTI

  • 1 kg di zucca;
  • 1 cipolla bianca;
  • 800 ml di brodo vegetale;
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • Sale fino;
  • pepe nero;
  • noce moscata;
  • prezzemolo per decorare la vellutata

PREPARAZIONE

Taglia la zucca a fette, poi sbuccia ed elimina semi e filamenti che si trovano all’interno. In una casseruola scalda l’olio e fai rosolare la cipolla tagliata a pezzi. Aggiungi la polpa di zucca fatta a pezzi, fai insaporire, poi versa anche il brodo vegetale caldo.

Fai cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti, regolando di sale, pepe e un pizzico di noce moscata grattugiata al momento.

Trascorso il tempo di cottura, toglia la casseruola dalla fiamma, fai raffreddare per qualche minuto, dopo di che frulla il tutto con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Porta in tavola la vellutata ancora calda, decorando con prezzemolo oppure, se lo gradisci, anche qualche pezzo di frutta secca

TORTA ALLA ZUCCA DELICA

La torta alla zucca è un dolce autunnale umido, profumatissimo e super soffice, perfetta in ogni momento della giornata, per la colazione ma anche per merenda accompagnata magari da una bella tazza di tè fumante.

INGREDIENTI

  • 250 g zucca cruda senza buccia
  • 180 g farina 00
  • 50 g farina di mandorle
  • 180 g zucchero
  • 100 ml olio di semi di arachidi
  • 2 uova
  • 1/2 bustina lievito
  • 8 g bicarbonato
  • mezzo cucchiaino raso cannella
  • 1 arancia buccia grattugiata
  • 1 pizzico sale

PREPARAZIONE

Fai cuocere la zucca al microonde, inserendo i pezzi in un sacchetto adatto alla cottura in microonde a massima potenza per 5 minuti. In alternativa accendi il forno a 200°, pulisci la zucca e taglia a pezzi, chiudi nella carta stagnola e fai cuocere per circa 30 minuti in forno fino a quando non diventerà tenera.

Quando la zucca sarà cotta, frulla così da avere una purea densa e cremosa.

In una ciotola riunisci gli ingredienti solidi: le farine, lo zucchero, il lievito, la cannella, il bicarbonato, la scorza di arancia grattugiata; in un’altra ciotola riunisci gli ingredienti liquidi: le uova, l’olio e la purea di zucca, ormai fredda e mescola.

Unisci gli ingredienti solidi con quelli liquidi, gira con una spatola o una frusta a mano per 1 minuto fino a quando si saranno amalgamati.

Imburra e infarina uno stampo da 20 cm e versa l’impasto.

Infornate in forno caldo a 170° per circa 40 minuti, prima di sfornare fai sempre la prova stecchino, deve uscire asciutto.

CONDIVIDI L’ARTICOLO

PAGINE SOCIAL

Categorie

Archivio

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

LEGGI IL MIO LIBRO

VAI ALLO SHOP!