Una ricetta estiva che sfrutta al meglio questi ortaggi di stagione. Perfetta per ogni occasione, da servire come primo o piatto unico.

Le zucchine maturano nel periodo estivo. Hanno un contenuto ridottissimo di calorie, il che li rende particolarmente adatte alle diete ipocaloriche,

anche se, al contrario di molte altre verdure più sazianti, sono abbastanza povere di fibre e proteine vegetali. Sono anche povere di sale, quindi perfette per chi è in sovrappeso a rischio ipertensione o malattie cardiovascolari. Tutte queste caratteristiche le rendono particolarmente adatte anche nella prima infanzia: le zucchine, infatti, sono tra i primissimi alimenti ad essere introdotti durante lo svezzamento dei bambini.

Si consumano generalmente cotte, raramente crude, anche se sarebbe preferibile. E’ consigliabile cuocerle per tempi molto brevi e possibilmente al vapore, in modo da non disperdere i principi nutritivi. Prima della cottura, occorre procedere con la loro pulizia. Se sono giovani, piccole e tenere, è sufficiente spuntare le estremità. Se sono grosse, è necessario eliminare anche i semi interni. in entrambi i casi non serve sbucciarle, salvo nei casi di qualità spinose che potrebbero presentare un’eccessiva peluria.

Ingredienti

  • 800 gr. di zucchine grandi
  • 300 gr. di mozzarella
  • 100 gr. di parmigiano
  • Qualche foglia di basilico 

Per fare il sugo

  • 700 gr. di passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • Olio evo
  • Sale fino
  • Origano

Per friggere le zucchine

  • 1 litro di semi di arachidi

Ricetta: facile

Preparazione: 30′

Costo: basso

Dosi per: 6 persone


Come preparare la parmigiana di zucchine

  • Preparo il sugo, versando in un tegame un paio di cucchiai di olio, aggiungo la cipolla tritata finemente e lascio rosolare a fiamma bassa. Aggiungo, adesso, la passata di pomodoro e un pò d’acqua; regola di sale e lascia cuocere per circa mezz’ora a fiamma bassa, mescolando spesso. Una volta cotto, aggiungi al sugo mezzo cucchiaino di origano essicato in polvere e qualche foglia di basilico spezzettato a mano per aromatizzare.

  • Nel frattempo, lavo le zucchine, le spunto e taglio a fette spesse circa 5 mm con un coltello. Metto l’olio di semi a scaldare in una padella larga e, quando diventa bollente, immergi poche fette per volta e faccio friggre le zucchine per pochi minuti fino a che non risulteranno ben dorate. Quindi, scolo e ripongo su un vassoio foderato con carta assorbente, per scolarle dall’olio in eccesso. Proseguo così con tutte le altre.

  • Taglio la mozzarella a cubetti e metto da parte. Non appena il sugo sarà cotto, prendo una teglia 28×18 e inizio a sistemare tutti gli ingredienti: distribuisco sul fondo un pò di sugo di pomodoro, spargendolo con il dorso del cucchiaio.A questo punto, dispongo le zucchine una di fianco all’altra, leggermente sovrapposte, ricopro con uno strato abbondante di sugo e condisco con il parmigiano, i cubetti di mozzarella e il pepe. Ripeto lo stesso procedimento questa volta disponendo le fette di zucchine in senso opposto, quindi aggiungi del sugo, la mozzarella, il parmigiano e una spolverata di pepe. Sistemo l’ultimo strato di zucchine e termino coprendo con il sugo, mozzarella, parmigiano e un pò di pepe.

  • Metto nel forno pre-riscaldato a 200 °C per 25 – 30 minuti  Trascorso il tempo di cottura, sforno aggiungi qualche fogliolina di basilico fresco e lascia riposare per 15 minuti prima di servire.


La variante più famosa dell’originale parmigiana di melanzane, che trova d’accordo davvero tutti in famiglia. Il giorno dopo è ancora più buona, da servire come antipasto o piatto unico. Si può consumare tiepida o fredda, conservare in frigo per 4 – 5 giorni ed è sempre un gran successo a tavola!

CosimoC.

VUOI RIMANERE AGGIORNATO COL BLOG? ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER E RICEVI I PROSSIMI POST NELLA CASELLA DI POSTA

CATEGORIE

ARCHIVIO

ULTIMO ARTICOLO

Vuoi rimanere aggiornato col blog? Iscriviti alla mia NEWSLETTER e ricevi i prossimi post nella casella di posta