Questa torta è una vera delizia! Un piatto estremamente versatile e stuzzicante, da proporre come ottimo antipasto, tagliata a triangolini per arricchire un aperitivo e non solo.

La preparazione è semplice ed ha il vantaggio di non richiedere molto tempo, soprattutto se si sceglie di non preparare in casa la pasta sfoglia, ma di usare quella già pronta reperibile al banco frigo di un supermercato. Ecco la mia ricetta:

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta sfoglia;
  • 1 kg di cipolle rosse di Tropea
  • Olio extravergine d’oliva q.b;
  • Origano essiccato in polvere;
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • Sale fino q.b.
  • pepe nero macinato q.b.
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo bianco per la guarnizione

PREPARAZIONE

  • Preriscalda il forno a 170 °C. Pela le cipolle, taglia a rondelle sottili (metti da parte qualche rondella da mettere sulla torta alla fine) e fai appassire in una grande casseruola con 2 – 3 cucchiai d’olio caldo, cui verrà aggiunto anche l’origano e l’aceto balsamico. Fai cuocere a fuoco basso per circa mezz’ora o più (la cipolla si dovrà ridurre di un bel pò del suo volume iniziale!).
  • Terminato il tempo di cottura, spegni il fuoco e lascia raffreddare le cipolle in un colino per asciugarli del liquido prodotto durante la cottura.
  • Nel frattempo, sbatti le uova, aggiungi il parmigiano grattugiato, un pò di sale e un un pò di pepe. Unisci adesso le cipolle, dai una mescolata per amalgamare il tutto.
  • Srotola la pasta sfoglia in una teglia di 25 cm, versa all’interno il ripieno e livella con un cucchiaio.
  • Sull’impasto sistema le rondelle di cipolla che avevi messo da parte e su queste cospargi i semi di sesamo.
  • Porta la temperatura del forno a 200 °C, inforna e fai cuocere la torta per 25 – 30 minuti.
  • Una volta cotta, sforma la torta e lascia riposare almeno 20 minuti prima di tagliarla e iniziare a mangiarla.

Protagonista di questa ricetta sua maestà la cipolla, con quel suo sapore dolce-piccante e quel profumo gradevole rappresenta da tempi antichissimi la base di molte preparazioni, un alimento alleato del benessere.

Cruda o cotta è indispensabile nella nostra dieta quotidiana per vivere in salute.

Coltivata da egizi, greci e romani, la cipolla era considerata da questi popoli antichi il cibo della salute e la utilizzavano molto come rimedio naturale per difendersi da molte malattie.

In natura ce ne sono di ogni forma e colore: rossa, bianca, dorata, in particolare quella rossa una varietà molto aromatica e un sapore dolce. Ricca di vitamina C, vitamina E, fibre, acqua, sali minerali, in particolare selenio, iodio, zinco, potassio e magnesio, riduce i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, ha proprietà antinfluenzale, antiemorragica, tonificante per vene e arterie.

E’ famosa anche per il suo poter diuretico e depurativo. Favorisce l’eliminazione di acqua e diminuisce la ritenzione idrica.

Parliamo di un ortaggio leggerissimo ( 20 calorie per ogni 100 gr di prodotto) perfetto per la linea. Il colore rosso della parte esterna è dato dalla presenza di antocianine, potenti antiossidanti che danno a tali cipolle proprietà benefiche soprattutto se consumate crude.

Una cipolla buona deve essere soda, senza muffe e germogli. Niente frigorifero per conservarle. Si devono riporre in luogo fresco e asciutto a temperatura ambiente. Se riesci a conservarle alla giusta temperatura, possono mantenersi intatte fino a un paio di mesi.

Le cipolle arricchiscono con il loro sapore moltissimi piatti e possono essere mangiate crude in insalate golose, oppure cotte come base per minestre e zuppe.

La cipolla rossa di Tropea si presta anche per preparare una deliziosa marmellata da accompagnare poi i formaggi. Insomma, una vera goduria, che sia cotta o cruda, mangiare cipolla (rossa) fa sempre bene!

Cosimo

Ti è piaciuto questo articolo? Scrivi un tuo commento qui sotto. Per rimanere aggiornati con la pubblicazione dei prossimi articoli sulle ricette con cipolla, iscriviti alla Newsletter, segui costantemente i miei profili social: Facebook, Instagram, Twitter e Pinterest

SEGUIMI SUI SOCIAL

Categorie

Archivio

Tag cloud

Iscriviti alla Newsletter!